Costantucci - dintorni

Dintorni da visitare

foto

Lago di Bracciano

Il Lago di Bracciano, anche chiamato con il nome di “Lago Sabatino“, è un lago di origine vulcanica, l’ottavo in Italia per estensione con i suoi 57,5 km2 ed il sesto per profondità, con i suoi 164 metri. E’ presente un unico affluente, il fiume Arrone, che viene generato nella costa sudorientale e termina nel Mar Tirreno, ma il lago non riceve l’acqua solamente da esso, infatti il livello del lago è innalzato dalle pioggie e da alcune sorgenti sotterranee, come quelle termominerali di Vicarello.
Sul lago sorgono tre comuni: Bracciano (Ovest), Anguillara Sabazia (Est) e Trevignano Romano (Nord).
Il lungolago è un luogo incantevole per fare un buona passeggiata, esso è stato di recente messo a nuovo lasciando un ampio spazio per i pedoni. Lungo la strada vi sono molti punti dove prendere un tè o uno snack e molti ristoranti rinomati per la loro cucina, specializzata sul pesce lacustre.

litorale

Mare, spiagge e castelli

Santa Marinella - Di antica origine è un centro di notevole interesse turistico, con spiaggia, porticciolo, attrezzature ricettive, svaghi, è una delle stazioni più interessanti della riviera settentrionale del Lazio. Per chi pratica surf da non perdere Cala della Morte, così chiamata perché difficile da raggiungere e per il suo fondale roccioso. E' posto ideale anche per il windsurf, ma solo per esperti, grazie al forte vento di Libeccio che soffia sulla baia. Tra i motivi di interesse culturale, il castello Odescalchi.
Santa Severa - Frazione di Santa Marinella​, dalla quale dista circa 9 km, è il sito dell'antico porto greco-etrusco di Pyrgy. A poca distanza dai ruderi del porto, sulla spiaggia, si alza lo splendido castello Odescalchi, una struttura di grande importanza architettonica e militare e ambiente di grande suggestione, con le sue piazzette, i suoi silenzi, i suoi scorci di mare, la potenza delle sue tre cinte di mura e del suo torrione cilindrico. La località balneare si appoggia prevalentemente a insediamenti residenziali.
Campo di Mare - Cerenova - Sono aree di nuovo e forte insediamento residenziale, affacciate su un'ampia spiaggia sabbiosa, molto frequentate d'estate.
Ladispoli - La ‘città di Ladislao', creata da Ladislao Odescalchi, che le dette parte del suo nome, nacque nel 1890 come centro balneare. Eretta a comune nel 1970 è divenuta meta turistica, assumendo le vesti di una città estiva, sulla quale si riversano migliaia di turisti. La zona dispone di numerose attrezzature balneari e ricettive.
Palo Laziale - All'altezza del km 36 della Via Aurelia, sorge la piccola stazione balneare (l'antica Alesium). Vi ha sede un'oasi di protezione naturalistica, ricca di essenze botaniche e di specie faunistiche, gestita dal W.W.F., che cura anche un servizio di visite guidate. Per gli amici a quattro zampe e i loro padroni 200 mt di spiaggia a disposizione.
Marina di San Nicola - Zona residenziale e balneare di recente formazione, beneficia di riservatezza e di una spiaggia tranquilla. E' luogo ideale per chi pratica surf.

foto

Roma

Di Roma già è stato detto di tutto. Per godersi Roma al meglio sarebbe necessario perdersi in un viaggio senza tempo.
Con il treno arrivate in 30 minuti alla stazione San Pietro e non avete problemi di parcheggio o trafico.